L’Italia è una e una sola.

“L’Italia è una e una sola.
Un unico plurale fatto di metropoli, città medie, borghi, villaggi e infiniti paesaggi.
Per comodità possiamo lavorare per parte, ma questo non può trasformarsi in una trappola dove alcuni, sotto sotto, imparano a disinteressarsi degli altri e altri attendono il proprio turno per diventare come i primi o trasferirsi là dove sono i primi.
Siamo tutto dentro un ecosistema”

Estratto da “Quell’area interna chiamata Italia” di Paolo Pilleri e Rossella Moscardelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *