"Ingegnere per vocazione, fotografo per passione"
 

Riusciremo ad “evadere”

dalla prigione burocratica in cui stiamo lentamente sprofondando? Troveremo un modo per consolidare queste gelatinose "sabbie mobili" in cui tutto e tutti rimangono intrappolati?

O come il Commissario Montalbano continueremo a far "evadere" solo le cosiddette "pratiche" che di pratico non hanno nulla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.