Come riconoscere la personalità di un uomo

“Perché la personalità di un uomo riveli qualità veramente eccezionali, bisogna avere la fortuna di poter osservare la sua azione nel corso di lunghi anni.
Se tale azione è priva di ogni egoismo,
se l’idea che la dirige è di una generosità senza pari,
se con assoluta certezza non ha mai ricercato alcuna ricompensa e per di più ha
lasciato sul mondo tracce visibili,
ci troviamo allora, senza rischio d’errore, di fronte a una personalità indimenticabile.”

da L’uomo che piantava gli alberi di Jean Giono

2 commenti

  1. Carissimo Guido,
    questo film, visto anche nelle scuole, è l’esempio di come chiunque possa cambiare il suo pezzettino nel mondo. Abbiamo persone nella storia attuale e passata che hanno lasciato un’impronta importante e hanno cambiato la storia. Vorrei inoltre citare tutte le persone, spesso invisibili, che, nella loro quotidianità e nelle nostre piccole comunità, migliorano la qualità in generale. Donne e uomini che, partendo dalla famiglia, con dedizione, pazienza, amore e passione seminano il bene. A loro va un plauso e un incoraggiamento.

    Una considerazione:
    Noi di ALBORA abbiamo notato che nella vita in generale (in casa, al lavoro, tempo libero, per strada…) sono tenute maggiormente in considerazione le persone “furbe”, quelle che pretendono, o passano davanti agli altri senza ritegno. Difficilmente viene tenuto in considerazione chi è ugualmente presente senza però chiedere. Dobbiamo convertirci sostenendo chi segue le regole ed è buono, prendendo le distanze da chi chiede con metodi non gentili.

    A nome del Gruppo ALBORA
    Gigi

    http://www.ALBORA.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *