MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi

Conferenza con Giovanna Calvenzi MUTAMENTI DI VISIONI “I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi” Conferenza con Giovanna Calvenzi Sabaro 24 febbraio ore 15.00 MAG Museo Alto Garda – Riva del Garda Piazza C. Battisti, 3/A Gentili amici, siamo lieti di invitarvi alla conferenza dal titolo “MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi …

INVITO – #altroGARDA

INVITO INAUGURAZIONE 10 febbraio 2018 – ore 18.00 Museo Alto Garda – Riva del Garda #altroGARDA, è il titolo assegnato all’annuale progetto di ricerca fotografica condotto dall’associazione “Il Fotogramma” di Nago – Torbole che, per questa edizione, ha accettato la sfida di confrontarsi con la fotografia di territorio. #altroGARDA, un …

Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano

La chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano sorge lungo la vecchia strada della Val di Gresta, al limite inferiore del nucleo storico di Varano, in posizione dominate e circondata dal camposanto. Orientata regolarmente ad est, risale ai primi decenni del Cinquecento e ha subito la sopraelevazione della navata nel corso del secolo successivo. La semplice facciata a due spioventi, intonacata e tinteggiata, è caratterizzata dal portale architravato in pietra calcarea sormontato da una luce a lunetta.
Un ingresso secondario architravato si apre sul fianco destro, in corrispondenza della seconda campata; sullo spigolo sud-est del corpo della navata si eleva il campaniletto a vela in muratura, dotato di un’apertura centinata che ospita la campana e coperto da tetto a due falde.
Addossato alla navata si sviluppa il volume più basso che comprende il presbiterio e, nella porzione più orientale, la sacrestia. All’interno la navata unica è divisa in due campate da coppie di paraste ribattute e semipilastri angolari intonacati, con capitelli dorici in malta, sostenenti le volte a botte unghiata. L’arco santo a tutto sesto introduce al presbiterio, elevato di un gradino e coperto da volta a crociera; un secondo gradino precede la struttura dell’altare maggiore storico, addossato alla parete di fondo, forata da due portalini architravati simmetrici che conducono alla sacrestia. Dipinti murali frammentari cinquecenteschi a mezzo fresco e a secco ornano le pareti della navata e l’arco santo.

Maggiori informazioni: http://necrologie.corrierealpi.gelocal.it/chiese/provincia-98-trento/1237-chiesa-dei-santi-fabiano-e-sebastiano/descrizione#tab