MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi

Conferenza con Giovanna Calvenzi MUTAMENTI DI VISIONI “I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi” Conferenza con Giovanna Calvenzi Sabaro 24 febbraio ore 15.00 MAG Museo Alto Garda – Riva del Garda Piazza C. Battisti, 3/A Gentili amici, siamo lieti di invitarvi alla conferenza dal titolo “MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi …

INVITO – #altroGARDA

INVITO INAUGURAZIONE 10 febbraio 2018 – ore 18.00 Museo Alto Garda – Riva del Garda #altroGARDA, è il titolo assegnato all’annuale progetto di ricerca fotografica condotto dall’associazione “Il Fotogramma” di Nago – Torbole che, per questa edizione, ha accettato la sfida di confrontarsi con la fotografia di territorio. #altroGARDA, un …

…il contributo artistico del fotografo deve realizzarsi…

“… il contributo artistico del fotografo deve realizzarsi prima che il lavoro abbia inizio, attraverso la scelta del soggetto, nella composizione e nella conoscenza degli effetti della luce, nella previsione dei risultato finale, nell’eliminazione di eventuali imprevisti” attuando “un preciso processo di preparazione.” da “L’equilibrio instabile della geometria” di Riccardo …

«Le fotografie si fanno con i piedi».

Si fanno misurando lo spazio con passi lenti prima di piantare il cavalletto, e poi aspettando con pazienza, con sguardo lento, che la pancia della macchina, obbediente, rumini e digerisca l’immagine. Intervista a Gabriele Basiligo su repubblica on -line fonte: http://smargiassi-michele.blogautore.repubblica.it/2012/03/14/misurare-e-meglio-che-giudicare/