SGUARDI SUL MONTE BONDONE” | Un’indagine fotografica tra nuove residenzialità, turismo e natura | fotografi e di G. Benedetti | L. Chistè | M. Dori | a cura di A. Franceschini

se non visualizzi bene questa e-mail leggila QUI Cari tutti, abbiamo il piacere di invitarvi all’inaugurazione delle rassegna fotografica “SGUARDI SUL MONTE BONDONE”, un evento collocato nell’ambito della XX Borsa Internazionale del Turismo Montano (B.I.T.M.) che si terrà a Trento dal 24 al 27 settembre. La rassegna, che fa seguito …

L’inferno dei viventi…

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.

Due modi ci sono per non soffrirne.

Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più.

Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”

da “Le città invisibili” – Italo Calvino –

Le pietre dell’arco

“Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.
– Ma qual’è la pietra che sostiene il ponte – chiede Kublai Kan.
– il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, – risponde Marco Polo, – ma dalla linea dell’arco che esse formano.
Kublai Kan rimane silenzioso, riflettendo. Poi soggiunge:
– Perché mi parli delle pietre? È solo dell’arco che mi importa.
Polo risponde: – Senza pietre non c’è arco.”

da “Le città invisibili” – Italo Calvino –

L’Italia è una e una sola.

“L’Italia è una e una sola. Un unico plurale fatto di metropoli, città medie, borghi, villaggi e infiniti paesaggi. Per comodità possiamo lavorare per parte, ma questo non può trasformarsi in una trappola dove alcuni, sotto sotto, imparano a disinteressarsi degli altri e altri attendono il proprio turno per diventare …

Misurare lo spazio per metterlo in relazione col passato

Italo Calvino, in "Le città invisibili", afferma che "Raramente l’occhio si ferma su una cosa, ed è quando l’ha riconosciuta per il segno di un’altra cosa: un’impronta sulla sabbia indica il passaggio della tigre, un pantano annuncia una vena d’acqua, il fiore dell’ibisco la fine dell’inverno. Tutto il resto è …

150 ANNI DELLA FERROVIA DEL BRENNERO / PAESAGGI FERROVIARI

Una mostra fotografica sui paesaggi ferroviari Giovedì 13 settembre 2018 Le Gallerie, Trento ore 17.30 La Fondazione Museo storico del Trentino invita all’inaugurazione della mostra fotografica 150 ANNI DELLA FERROVIA DEL BRENNERO / PAESAGGI FERROVIARI Il percorso espositivo giunge alle Gallerie grazie alla collaborazione tra la Fondazione Museo storico del …

Contemplare

“Contemplare significa spendere più tempo rispetto al mero atto dell’osservazione, dimenticare il tempo, lasciarsi alle spalle la rapidità e le acrobazie della fotografia ad alta velocità, concedersi l’opportunità di immergersi, quasi in meditazione, nella bellezza della natura e dissolversi in essa.” Gabriele Basilico

MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi

Conferenza con Giovanna Calvenzi MUTAMENTI DI VISIONI “I fotografi italiani dal dopoguerra a oggi” Conferenza con Giovanna Calvenzi Sabaro 24 febbraio ore 15.00 MAG Museo Alto Garda – Riva del Garda Piazza C. Battisti, 3/A Gentili amici, siamo lieti di invitarvi alla conferenza dal titolo “MUTAMENTI DI VISIONI. I fotografi …